LINKS
Modern Italy
Journal of Modern Italian Studies
RIVISTA DI STUDI ITALIANI
Anno XXI , n° 1, Giugno 2003 ( Contributi ) pag. 96-110

ALLA RICERCA DELLA LEGGEREZZA:
IL CARTEGGIO SCIASCIA-LINDER (1963-1983)
GIOVANNA LOMBARDO
Università di Catania
Nell'ambito di un più ampio lavoro di indagine sui rapporti tra
Leonardo Sciascia e l'editoria ho esaminato il carteggio che l'autore ha intrattenuto con l'agente letterario Erich Linder nel corso di un ventennio. I documenti, conservati presso gli archivi della Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori a Milano, testimoniano non solo un rapporto che oltrepassa i limiti istituzionali della mediazione editoriale, ma anche il progressivo delinearsi di quella particolare sovrapposizione tra la figura di
scrittore e quella di editore che sarà caratteristica della biografia culturale di Sciascia. A Linder, infatti, Sciascia si rivolgerà sia in qualità di autore, sia per quella sua varia attività di editor per Sellerio e di promotore per diverse
pubblicazioni, inedite o recuperate da una tradizione il più delle volte dimenticata. In entrambi i casi, lo studio delle lettere si rivela una fonte preziosa per ricostruire alcune dinamiche del lavoro editoriale di Sciascia e per chiarire le motivazioni alla base delle sue scelte, sempre ispirate a ragioni profondamente poetiche e a una coerente prospettiva culturale.
Registrati e acquista crediti per leggere l'articolo Scarica il File PDF!
   
Oppure acquistalo subito con PayPal